Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 5971 - Grotta presso la Grotta Antica

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta presso la Grotta Antica
Nome principale sloveno
Numero catasto 5971
Numero catasto storico 6048VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Trieste
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110052 - Prosecco
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5063005,8
Longitudine Gauss-Boaga 2420846,0
Latitudine WGS-84 45° 42' 47,8725" (45,71329791)
Longitudine WGS-84 13° 43' 33,4539" (13,72595941)
Latitudine UTM WGS-84 5062983,0
Longitudine UTM WGS-84 400840,0
Quota ingresso 243
Data esecuzione posizione 08-05-2015
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 0.90 x 0.90m
Tipo ingresso Pozzetto
Profondità pozzo d'accesso 4
Autore posizione Potleca Michele
Gruppo appartenenza GTS - Gruppo Triestino Speleologi
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 26
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 24
Dislivello totale 24
Quota fondo 219
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Segnalate prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La cavità si apre sul versante occidentale di una piccola depressione (parte di una dolina di maggiori dimensioni da cui è separata da un muretto a secco), 8m a SE della Grotta Antica (926/3965VG), a pochi metri a sinistra del tratturo che da Prosecco (Monumento ai Partigiani) conduce oltre Campo Sacro.
Descrizione dei vani interni della cavità Un pozzetto-scivolo di poco più di 4m, porta ad un minuscolo vano che prosegue con un ulteriore breve salto. Alla base di quest'ultimo un cunicolo concrezionato (pp. 3-5 del rilievo) prosegue fino ad un trivio. Da qui, un ramo (pp. B-C) è stato percorso soltanto per alcuni metri a causa della sua strettezza; un altro, in discesa, finisce in una saletta che è raggiungibile anche (e più comodamente) attraverso il terzo ramo che, dopo una risalita ed una strettoia (p. 6), conduce al secondo pozzo interno, il quale termina nella saletta in questione.
A SE un passaggio conduce ad uno stretto pozzo, disceso solo per una decina di metri, nel quale è percepibile una corrente d'aria. In direzione Ovest si risale per qualche metro (p. 9), raggiungendo una seconda saletta, in pratica la continuazione della precedente (pp. 9-12), nella quale un angusto passaggio porta ad altri piccoli vani, ben concrezionati. Anche qui si sente una tenue corrente d'aria.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 06-09-1997
Foto
Data dello scatto: 08-05-2015

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Potleca Michele

Gruppo di appartenenza: GTS - Gruppo Triestino Speleologi

Data dello scatto: 08-05-2015

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Potleca Michele

Gruppo di appartenenza: GTS - Gruppo Triestino Speleologi

Data dello scatto: 08-05-2015

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Potleca Michele

Gruppo di appartenenza: GTS - Gruppo Triestino Speleologi