Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 5958 - Fontanon de la Siere

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Fontanon de la Siere
Nome principale sloveno
Numero catasto 5958
Numero catasto storico 223FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Prealpi Carniche
Provincia Pordenone
Comune Castelnovo del Friuli
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 048152 - Paludea
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5120372,0
Longitudine Gauss-Boaga 2357560,0
Latitudine WGS-84 46° 13' 2,3365" (46,2173157)
Longitudine WGS-84 12° 53' 37,8131" (12,89383698)
Latitudine UTM WGS-84 5120349,3
Longitudine UTM WGS-84 337556,1
Quota ingresso 260
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Sotto lago artificiale
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Concina Giorgio
Gruppo appartenenza GS PRADIS - Gruppo Speleologico Pradis
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo
Dislivello totale
Quota fondo 260
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La risorgiva si trova alla destra orografica del Torrente Cosa, nel Lago del Tul, in prossimità dello sbarramento. In condizioni normali la cavità è sommersa da una decina di metri d'acqua.
Descrizione dei vani interni della cavità A seguito dello svuotamento del bacino del Lago di Tul (per manutenzione) è stato possibile individuare il Fontanon de la Siere, al quale, nel 1922 fu assegnato il numero 223FR. La cavità è formata da alcune fessure, non praticabili ed intasate dal fango del lago, da cui sgorgano alcuni rivoli d'acqua. Pur non essendo rilevabile, si è deciso di inserire comunque la cavità nel Catasto Regionale, in quanto risorgiva.