Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 5944 - Pozzo a S di Prepotischis

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo a S di Prepotischis
Nome principale sloveno
Numero catasto 5944
Numero catasto storico 3391FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Prepotto
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 067114 - Castelmonte
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5103740,0
Longitudine Gauss-Boaga 2406895,0
Latitudine WGS-84 46° 4' 39,5922" (46,0776645)
Longitudine WGS-84 13° 32' 13,8695" (13,53718598)
Latitudine UTM WGS-84 5103716,7
Longitudine UTM WGS-84 386890,0
Quota ingresso 230
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 63.5
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 9
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 63.5
Dislivello totale 63.5
Quota fondo 166.5
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Alle prime case di Prepotischis si prende un sentiero, facilmente individuabile, che scende verso valle. Giunti alla linea dell'alta tensione, si gira verso destra, seguendo sempre il sentiero. Superato un muretto a secco, si prosegue per una quindicina dei metri, fino a trovare l'imbocco della cavità, che si apre nel bosco, in un terreno semi pianeggiante, sotto un grande blocco di roccia.
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità, completamente verticale, ha l'ingresso disagevole. Dopo circa un metro, il pozzo si allarga e, circa 4,5m sotto l'entrata, un grande sperone di roccia, lungo 5m, divide la cavità in due passaggi distinti. Successivamente il pozzo torna unico e si allunga in direzione Nord. Sul fondo, coperto da massi di crollo (oltre che da numerose lattine), si possono notare un cunicolo, che chiude dopo pochi metri, ed uno stretto foro impraticabile.
Il pozzo si apre nel conglomerato ma, scendendo, la roccia si presenta più compatta e le pareti sono dilavate dallo stillicidio. Le uniche concrezioni si trovano in due nicchie a metà pozzo e ad una decina di metri dall'ingresso, dove si trova una colata calcitica alta circa 5m.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 16-12-1995