Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 5874 - Grotta del Ffoz

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta del Ffoz
Nome principale sloveno
Numero catasto 5874
Numero catasto storico 3326FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Alpi Giulie
Provincia Udine
Comune Resia
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 050023 - Monte Canin
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5136131,0
Longitudine Gauss-Boaga 2399652,0
Latitudine WGS-84 46° 22' 4,203" (46,36783418)
Longitudine WGS-84 13° 26' 7,0751" (13,43529865)
Latitudine UTM WGS-84 5136107,3
Longitudine UTM WGS-84 379647,6
Quota ingresso 2100
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 14.2
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 38
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 64
Dislivello totale 64
Quota fondo 2036
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Dal Rifugio Gilberti si segue il sentiero CAI n°632 che porta al bivacco Marussich. All'altezza del "Pian dei Garbi" si sale a sinistra per circa 450m, lungo un canalone detritico. La cavità si trova in una piana sulla sinistra del canalone.
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità inizia con un pozzo circolare di circa 14m, al quale segue un secondo pozzo, di 8.7m. Sul fondo di questo pozzo la grotta si divide: passando una fessura sul lato SSE del pozzo ci si immette in uno scivolo di ghiaccio che porta sul fondo di un pozzo ostruito da ghiaccio. Seguendo invece il ramo principale, opposto alla fessura, si può scendere un pozzo, profondo 14.3m, al quale fa seguito un altro pozzo, di 11m che termina in un ampio salone, dal fondo coperto da detriti e ghiaccio, col quale termina la cavità.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 13-08-1996