Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 5770 - Grotta presso Sagrado di Sgonico

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta presso Sagrado di Sgonico
Nome principale sloveno
Numero catasto 5770
Numero catasto storico 5980VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Sgonico / Zgonik
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110064 - Rupinpiccolo
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5064865,0
Longitudine Gauss-Boaga 2424294,0
Latitudine WGS-84 45° 43' 49,8466" (45,73051294)
Longitudine WGS-84 13° 46' 11,5787" (13,76988298)
Latitudine UTM WGS-84 5064842,1
Longitudine UTM WGS-84 404288,0
Quota ingresso 343
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzetto
Profondità pozzo d'accesso 4
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 14
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 36.5
Dislivello totale 36.5
Quota fondo 306.5
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Segnalate prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La cavità si trova sul pendio di una collina. L'ingresso è situato ai piedi di un querciolo.
Descrizione dei vani interni della cavità I primi 2m sono inclinati, poi il pozzo prosegue verticale per altri 2m, sino a raggiungere una china terrosa, di circa 5m, che porta in una cavernetta calcificata (punto 4 del rilievo). Segue un salto verticale di 29m interrotto, dopo 22m, da un comodo ripiano. Il pozzo si presenta irregolarmente circolare , con una larghezza media di 2,5m ed è totalmente calcificato. Sul fondo, l'ambiente si amplia di poco. Da questo punto la grotta prosegue in direzione NW, con uno stretto meandro che si restringe in una fessura per ora impraticabile. Oltre si intravede un ambiente che sembra largo e profondo una decina di metri.
NOTA:
in periodi molto piovosi, lo stillicidio in grotta è fortissimo, al punto da formare un rigagnolo temporaneo nel pozzo di 29m, che si perde in una fessura del fondo.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 30-04-1995