Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 5765 - Grotta presso Erto

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta presso Erto
Nome principale sloveno
Numero catasto 5765
Numero catasto storico 127FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Prealpi Carniche
Provincia Pordenone
Comune Erto e Casso
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 047091 - San Martino
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5128165,0
Longitudine Gauss-Boaga 2318605,0
Latitudine WGS-84 46° 16' 37,0879" (46,27696887)
Longitudine WGS-84 12° 23' 9,348" (12,38592999)
Latitudine UTM WGS-84 5128142,8
Longitudine UTM WGS-84 298601,9
Quota ingresso 765
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso
Profondità pozzo d'accesso
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 18
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo
Dislivello totale
Quota fondo 765
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta No
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La grotta si trova vicino alla strada che da Cimolais porta ad Erto, in corrispondenza del km 91300.
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità serviva da rifugio ed abitazione nei tempi passati. Era composta da un unico vano di 18m x 5m, diviso da muri a secco, per creare stalle ed abitazione. Con la frana del Vajont e con la conseguente ondata, parte della montagna è stata spazzata via, facendo crollare la cavità al livello attuale.
I proprietari, G.Battista e Gino Pezzin, hanno fornito i disegni dati al nonno dal rilevatore G.Bearzi, a questi si allega il rilievo di ciò che rimane della Grotta presso Erto
Rilievo Completo - Effettuato in data: 11-06-1994