Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 5533 - Queen Mama

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Queen Mama
Nome principale sloveno
Numero catasto 5533
Numero catasto storico 3097FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Alpi Giulie
Provincia Udine
Comune Chiusaforte
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 050022 - Sella Prevala
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5136294,0
Longitudine Gauss-Boaga 2403795,0
Latitudine WGS-84 46° 22' 12,0872" (46,37002421)
Longitudine WGS-84 13° 29' 20,764" (13,4891011)
Latitudine UTM WGS-84 5136270,2
Longitudine UTM WGS-84 383790,5
Quota ingresso 2230
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso
Profondità pozzo d'accesso
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 48
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 40
Dislivello totale 40
Quota fondo 2190
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Segnalate prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso L'ingresso di questa caverna si apre sul lato orografico destro del vallone che scende a N dElla Forca sopra Medon, alla base della parete W del monte Leupa, (la Forca sopra Medon è sagnata erroneamente sulla C.T.R. più a W, si può invece ubicare alla q.2260 sulla cresta di confine.)
Descrizione dei vani interni della cavità Il portale largo 5 metri ed alto 2metri dà adito ad un vano discendente con una china detritica lunga 14m. Dopo altri 4 metri,col suolo pianeggiante, la grotta sembra finire ma, alla base della china si può accedere ad un pozzo di notevoi dimensioni, praticamente costituito da un salone di 7x12metri, alto 18 metri, al quale si giunge tramite un foro sulla volta. Alla base si estende una seconda china detritica che termina con una bassa cavernetta. Per poter proseguire sembra necessatrio un lungo lavoro di disostruzione.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 10-08-1993