Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 5528 - Grotta del Nido dell'Aquila

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta del Nido dell'Aquila
Nome principale sloveno
Numero catasto 5528
Numero catasto storico 3092FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Alpi Giulie
Provincia Udine
Comune Tarvisio
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 033154 - Cima di Riofreddo
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5142490,0
Longitudine Gauss-Boaga 2405669,0
Latitudine WGS-84 46° 25' 33,9084" (46,42608568)
Longitudine WGS-84 13° 30' 42,9969" (13,51194357)
Latitudine UTM WGS-84 5142466,1
Longitudine UTM WGS-84 385664,6
Quota ingresso 2180
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso
Profondità pozzo d'accesso
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 23
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo 6
Dislivello negativo 3
Dislivello totale 9
Quota fondo 2177
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Segnalate prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso L'ingresso di questa interessante cavità è situato sulla parete Sud della Cima Vallone, nella Valle del Rio Bianco. Per raggiungerlo bisogna prendere il sentiero che da valle porta al Rifugio Corsi e da qui proseguire verso la Forcella de Vallone. Si scendono circa 80m sul versante opposto della sella, fino a raggiungere una cavernetta artificiale a sinistra (ingresso dell'Abisso di Forcella Vallone). L'ingresso è situato a circa 50m dal suolo, sopra un diedro-camino ben visibile a pochi metri dalla cavernetta.
Descrizione dei vani interni della cavità L'ingresso, di forma circolare, ha le dimensioni di circa un metro. La cavità si sviluppa prevalentemente a forma di cunicolo, dal fondo pressochè sabbioso che, dopo una strettoia in frana, s'innalza in un camino inclinato per 10m. Il restringimento del camino stesso ed una grossa frana bloccano altre possibilità di prosecuzione dopo solo 30m, nonostante la notevole quantità d'aria presente (aspira in estate).

NOTA SULLA POSIZIONE:
la latitudine metrica era sbagliata e la grotta si trovava nella CTR 050022
Rilievo Completo - Effettuato in data: 06-07-1994