Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 5478 - Grotta della Civetta

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta della Civetta
Nome principale sloveno
Numero catasto 5478
Numero catasto storico 3042FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Faedis
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 067013 - Faedis
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5114462,0
Longitudine Gauss-Boaga 2391817,0
Latitudine WGS-84 46° 10' 17,2661" (46,17146281)
Longitudine WGS-84 13° 20' 21,7476" (13,33937434)
Latitudine UTM WGS-84 5114438,8
Longitudine UTM WGS-84 371812,4
Quota ingresso 405
Data esecuzione posizione 25-10-2009
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 5
Autore posizione Bosco Fabrizio
Gruppo appartenenza GS VALLI - Gruppo Speleologico Valli del Natisone
Autore posizione Stocker Ugo
Gruppo appartenenza SSC LINDNER - Società di Studi Carsici Antonio Federico Lindner
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 10.3
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 5.8
Dislivello totale 5.8
Quota fondo 399.2
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Segnalate prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Per raggiungere l'ingresso si deve seguire una strada forestale che inizia presso le ultime case di Racchiuso e poi passa tra i ruderi del borgo Canalutto. Giunti a quota 345 si incontra in direzione S un canalone che attraversa la strada e prosegue ripido verso valle. Lo si deve risalire per circa 130 metri planimetrici e 50 m di dislivello.
Lo stretto ingresso si apre alla base di una paretina rocciosa sulla sinistra idrografica del canalone scavato da un torrente temporaneo.
Descrizione dei vani interni della cavità Il pozzo d'ingresso misura 5m ed è facilmente arrampicabile. Sul suo fondo si apre un cunicolo di 3m che termina tra i detriti. A metà del pozzo d'accesso inizia un meandrino sub-orizzontale alquanto angusto il quale, dopo un lavoro di disostruzione, ha dato la possibilità di raggiungere la sommità di un successivo salto, valutato in circa 15m. L'esplorazione di questo altro pozzo non è stata possibile poichè il passaggio è assolutamente impraticabile.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 20-03-1994
Foto
Tipo inquadratura: Ingresso