Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 5439 - Pozzo a sulla Creta d'Aip

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo a sulla Creta d'Aip
Nome principale sloveno
Numero catasto 5439
Numero catasto storico 3003FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Alpi Carniche
Provincia Udine
Comune Moggio Udinese
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 032032 - Creta di Aip
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5158690,0
Longitudine Gauss-Boaga 2382858,0
Latitudine WGS-84 46° 34' 3,221" (46,56756138)
Longitudine WGS-84 13° 12' 37,5472" (13,21042979)
Latitudine UTM WGS-84 5158666,2
Longitudine UTM WGS-84 362854,3
Quota ingresso 2180
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 12.5
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 2.5
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 12.5
Dislivello totale 12.5
Quota fondo 2167.5
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Dal Cason di Lanza si segue il percorso segnato per la vetta della Creta; giunti sul pianoro sommitale si segue il sentiero fino ad avere superato il primo canale ghiaioso; passato questo si può trovare facilmente l'ingresso della cavità, circa 10m sulla destra; accanto all'ingresso si trova un ometto di sassi. Il terreno circostante è caratterizzato da evidenti fratture e fessure.
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità è costituita da un unico pozzo-fessura che si mantiene sempre stretto fino al fondo. Le pareti sono irregolari ed interessate da evidenti fenomeni di erosione. A 4m dall'imbocco, su una sorta di gradino, si è formato un modesto deposito di ghiaccio. A 10m, superata una strettoia, si giunge ad una stanzetta da cui sembra improbabile la prosecuzione; il pavimento è costituito da un accumulo di pietre cadute dalla parte superiore del pozzo. Non sono state notate correnti d'aria.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 26-07-1992