Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 5338 - Grotta 2° di Sella Blasic

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta 2° di Sella Blasic
Nome principale sloveno
Numero catasto 5338
Numero catasto storico 2975FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Alpi Giulie
Provincia Udine
Comune Chiusaforte
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 050011 - Monte Sart
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5137805,0
Longitudine Gauss-Boaga 2397911,0
Latitudine WGS-84 46° 22' 57,2955" (46,38258207)
Longitudine WGS-84 13° 24' 44,0529" (13,41223692)
Latitudine UTM WGS-84 5137781,3
Longitudine UTM WGS-84 377906,7
Quota ingresso 1850
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 8
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 120
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 58
Dislivello totale 58
Quota fondo 1792
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La grotta si apre all'interno di un ampio sprofondamento sulla Sella Blasic, pochi metri prima delle pareti verticali che sono rivolte verso il sottostante vallone omonimo.
Descrizione dei vani interni della cavità Il pozzetto d'ingresso intercetta una bella condotta forzata inclinata; quasi al termine di questa, verso il basso, un approfondimento con un pozzo di 13m conduce ad una caverna. Poi uno stretto passaggio verso Sud immette in una cavernetta, con grossi macigni di crollo, che presenta alcune diramazioni. Sotto i blocchi, con un paio di saltini ed un pozzo di 14m, si arriva ad un primo fondo a 58m di profondità. Partendo nuovamente dalla cavernetta, con una breve risalita su dei massi si imbocca una galleria rettilinea con un saltino. Un pozzo di 16m conduce ad un secondo fondo a 56m di profondità. Traversando sulla destra il pozzo si perviene ad una sala ascendente, impostata su una evidente faglia (NW/SE).
Lungo la cavità si avverte una sensibile corrente d'aria.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 17-08-1993