Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 5265 - Pozzo a NE del Monte Dariva

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo a NE del Monte Dariva
Nome principale sloveno
Numero catasto 5265
Numero catasto storico 5832VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Goriziano
Provincia Gorizia
Comune Fogliano Redipuglia
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 088113 - Cippo Corridoni
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5079539,0
Longitudine Gauss-Boaga 2404146,0
Latitudine WGS-84 45° 51' 34,07" (45,85946388)
Longitudine WGS-84 13° 30' 27,0089" (13,50750246)
Latitudine UTM WGS-84 5079516,2
Longitudine UTM WGS-84 384140,6
Quota ingresso 112
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 12.3
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 2.5
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 16.7
Dislivello totale 16.7
Quota fondo 95.3
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Segnalate prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La grotta si trova ai margini della recinzione della vicina fattoria all'interno di essa.
Descrizione dei vani interni della cavità ATTUALMENTE L'INGRESSO E' STATO CHIUSO CON UNA BOTOLA.
SUCCESSIVAMENTE, SONO STATI SCARICATI NUMEROSI METRI CUBI DI TERRA SULL'INGRESSO, ORA RICOPERTO DA ROVI.

Si tratta di un unico pozzo il cui ingresso è stato aperto artificialmente mentre il proprietario della vicina fattoria costruiva la recinzione.
Sul fondo si intravvede una prosecuzione verticale molto stretta. Dopo vari tentativi di forzare il passaggio, l'esplorazione è stata abbandonata.
L'intera cavità è impostata su una frattura orientata N-S.
Il pozzo è stato esplorato dal gruppo Seppenhofer nel 1986 su segnalazione del proprietario del terreno.

C.R.C. SEPPENHOFER
Rilievo Completo - Effettuato in data: 28-12-1992