Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 5241 - Cunicolo dell'Argilla Multicolore

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Cunicolo dell'Argilla Multicolore
Nome principale sloveno
Numero catasto 5241
Numero catasto storico 5808VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Duino-Aurisina / Devin - Nabrežina
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 109042 - Sistiana
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5069103,0
Longitudine Gauss-Boaga 2413989,0
Latitudine WGS-84 45° 46' 1,7243" (45,76714565)
Longitudine WGS-84 13° 38' 11,5839" (13,63655109)
Latitudine UTM WGS-84 5069080,2
Longitudine UTM WGS-84 393983,3
Quota ingresso 45
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso
Profondità pozzo d'accesso
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 9.2
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo 3.5
Dislivello negativo
Dislivello totale 3.5
Quota fondo 45
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta Si
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La cavità si apre nel cantiere abbandonato di costruzione del centro turistico Finsepol di Sistiana. Vi si accede dalla SS 14 all'altezza della fermata dell'autobus davanti a Borgo San Mauro.
Descrizione dei vani interni della cavità Il cunicolo era completamente riempito di argilla in strati di calcare con inclusione di alcune lastre di concrezione probabilmente fluitate e rari sottili strati di ghiaia e materiale carbonioso.
Trovandosi a lato di una cavità fortemente soffiante ma di difficile e non tentata forzatura e vicino alla Grotta delle Fumigazioni, è stato scavato per 9 metri nella vana speranza che, anche per il fatto di essere in salita, portasse ad una cavità. Caratteristico il pavimento, piatto e liscio, non concrezionato, costituito dal piano dello strato calcareo sottostante.

Nota 06-05-1996
LA GROTTA E'STATA DISTRUTTA DALLA CAVA.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 01-08-1993