Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 5218 - Cunicolo a N di Bottazzo

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Cunicolo a N di Bottazzo
Nome principale sloveno
Numero catasto 5218
Numero catasto storico 5785VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune San Dorligo della Valle / Dolina
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110152 - Draga Sant’Elia
Tipo posizione Prima Posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5052134,0
Longitudine Gauss-Boaga 2433071,0
Latitudine WGS-84 45° 37' 1,575" (45,61710417)
Longitudine WGS-84 13° 53' 5,7766" (13,88493794)
Latitudine UTM WGS-84 5052111,2
Longitudine UTM WGS-84 413064,7
Quota ingresso 330
Data esecuzione posizione 04-04-1993
Affidabilità posizione Incerto
Stato ingresso Probabilmente ostruito
Dimensione stimata ingresso 1m x 0,7m
Tipo ingresso Cunicolo
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Guidi Pino
Gruppo appartenenza CGEB - Commissione Grotte Eugenio Boegan
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 7
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 0.5
Dislivello totale 0.5
Quota fondo 329.5
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Segnalate prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile Si
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Pochi metri prima dell'ingresso della 5730 scendere verso il fondovalle sino a raggiungere gli ultimi alberelli prima del salto che termina in ferrovia; la cavità si apre su di un gradino roccioso. Comodo uno spezzone di corda (15 m) da legare all'ultimo alberello.
Descrizione dei vani interni della cavità Brevi lavori di scavo hanno permesso di visitare i primi tre metri sino ad una colonna di calcite (p 3). Ulteriori lavori l'hanno resa agibile sino ad un altro restringimento (p 2), debellato in seguito.
Trattasi di un cunicolo, parzialmente concrezionato, stretto e tortuoso che termina con un abbassamento della volta (p 1) oltre il quale si sente rumoreggiare a tratti una corrente d'aria.
(GUIDI, S.A.G.)
Rilievo Completo - Effettuato in data: 04-04-1993