Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 5204 - Pozzo To 1

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo To 1
Nome principale sloveno
Numero catasto 5204
Numero catasto storico 2904FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Torreano
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 067064 - Torreano
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5109944,0
Longitudine Gauss-Boaga 2400247,0
Latitudine WGS-84 46° 7' 56,4555" (46,13234874)
Longitudine WGS-84 13° 26' 58,8451" (13,44967919)
Latitudine UTM WGS-84 5109920,7
Longitudine UTM WGS-84 380242,2
Quota ingresso 480
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 16.2
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 6.5
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 16.2
Dislivello totale 16.2
Quota fondo 463.8
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Bisogna percorrere la SS N°356 da Cividale in direzione Torreano. Oltrepassato un cantiere per la lavorazione della pietra si svolta immediatamente a destra e si imbocca la strada sterrata che conduce alla cava Viera. Si deve poi percorrere tale strada per alcuni chilometri. Seguendo la strada principale sino ad incontrare un bivio subito dopo una curva a gomito a sinistra, lasciare la traccia principale seguendo la biforcazione a destra, e dopo circa 250m fermarsi su uno slargo della carreggiata. Risalire sulla destra, costeggiando un intaglio del terreno, per circa 50m fino all'imbocco della cavità che risulta essere molto evidente.
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità è formata da un unico pozzo, reso pericoloso dalla friabilità della roccia. La discesa risulta comunque agevole. Del materiale di crollo ostruisce sul fondo ogni eventuale prosecuzione. Tale crollo risulta essere recente ed è l'evento che ha permesso l'individuazione della cavità.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 28-03-1992