Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 514 - Cevola Pariez

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Cevola Pariez
Nome principale sloveno
Numero catasto 514
Numero catasto storico 235FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Carniche
Provincia Pordenone
Comune Castelnovo del Friuli
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 048154 - Monte Ciaurlec
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5123739,0
Longitudine Gauss-Boaga 2354886,0
Latitudine WGS-84 46° 14' 49,0312" (46,2469531)
Longitudine WGS-84 12° 51' 28,8543" (12,85801509)
Latitudine UTM WGS-84 5123716,2
Longitudine UTM WGS-84 334882,2
Quota ingresso 812
Data esecuzione posizione 14-06-2014
Affidabilità posizione 1° gruppo riposizionamento regionale su CTR 1:5000 (1999)
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 4 x 1,2m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 6.3
Autore posizione Herbreteau Patrick
Gruppo appartenenza GS PRADIS - Gruppo Speleologico Pradis
Autore posizione Dreon Leandro
Gruppo appartenenza GS PRADIS - Gruppo Speleologico Pradis
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 29.5
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 7.9
Dislivello totale 7.9
Quota fondo 804.1
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La cavità si apre ad una decina di metri dalla Risorgiva Pariez, ai lati di un vecchio sentiero.
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità ha due ingressi: un pozzo di 6,3m (lato a monte) ed un ingresso inferiore posto tra i massi (lato a valle). Entrambi portano in una sala abbastanza ampia nella quale, in direzione SW, si apre una fessura che chiude, dopo circa 14m, su di una parete con una colata calcitica. Alla base di questa si trova una vaschetta d'acqua che probabilmente proviene dalla soprastante risorgiva.
Durante la grande guerra questa cavità fu utilizzata, quale ricovero, dalla popolazione civile del luogo.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 07-02-1999
Foto
Data dello scatto: 14-06-2014

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Dreon Leandro

Gruppo di appartenenza: GS PRADIS - Gruppo Speleologico Pradis

Data dello scatto: 14-06-2014

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Dreon Leandro

Gruppo di appartenenza: GS PRADIS - Gruppo Speleologico Pradis