Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 5063 - Grotta K 1

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta K 1
Nome principale sloveno
Numero catasto 5063
Numero catasto storico 5713VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune San Dorligo della Valle / Dolina
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110153 - San Dorligo della Valle
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS differenziale
Latitudine Gauss-Boaga 5051296,0
Longitudine Gauss-Boaga 2431513,0
Latitudine WGS-84 45° 36' 33,7191" (45,60936643)
Longitudine WGS-84 13° 51' 54,3986" (13,86511072)
Latitudine UTM WGS-84 5051273,2
Longitudine UTM WGS-84 411506,7
Quota ingresso 285
Data esecuzione posizione 31-08-2001
Affidabilità posizione 3° gruppo riposizionamento regionale GPS (2001)
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Manzoni Marco
Gruppo appartenenza RIP.REG. - Riposizionamento Regionale
Autore posizione Rucavina Paolo
Gruppo appartenenza RIP.REG. - Riposizionamento Regionale
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 15
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo 0.5
Dislivello negativo 1
Dislivello totale 1.5
Quota fondo 284
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Prosecuzioni inaccessibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Si segue la strada forestale che da San Dorligo porta sulle pendici del Monte Carso. Quando la strada finisce, si scende in diagonale per una cinquantina di metri verso Bagnoli. La grotta si apre sotto una paretina alta circa 2m.
Descrizione dei vani interni della cavità All'ingresso, di 1m x 0,3m, segue un vano alto circa mezzo metro, che è stato vuotato dalle pietre che lo ostruivano per far posto all'argilla con cui era completamente bloccata la parte ascendente della cavità, lunga circa 7 m. Attualmente le dimensioni di questa galleria permettono il passaggio strisciando. Alla galleria segue uno slargo, dove è possibile stare seduti. Dopo altri 3m orizzontali lo scavo si è fermato davanti ad un restringimento. Circa 2m a Nord ed 1m più in basso della cavità, si apre un altro ingresso dove si è potuto penetrare per circa 2m, fino ad una strettoia. Questa cavità viene periodicamente riempita d'argilla dai tassi che la usano come tana.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 31-12-1990
Foto
Tipo inquadratura: Ingresso