Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 502 - Grotta della Finestra

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta della Finestra
Nome principale sloveno
Numero catasto 502
Numero catasto storico 2435VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Trieste
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110062 - Monrupino
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS differenziale
Latitudine Gauss-Boaga 5061819,0
Longitudine Gauss-Boaga 2426378,0
Latitudine WGS-84 45° 42' 12,1966" (45,70338795)
Longitudine WGS-84 13° 47' 50,0938" (13,79724827)
Latitudine UTM WGS-84 5061796,1
Longitudine UTM WGS-84 406371,9
Quota ingresso 280
Data esecuzione posizione 31-08-2000
Affidabilità posizione 2° gruppo riposizionamento regionale GPS (2000)
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 5,10 x 6,60
Tipo ingresso Caverna
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Manzoni Marco
Gruppo appartenenza RIP.REG. - Riposizionamento Regionale
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 27
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo 2
Dislivello negativo
Dislivello totale 2
Quota fondo 280
Vincolo paesaggistico Non definito
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Pochi metri a destra del sentiero segnato n°21 si apre, in mezzo ad una pineta, una vasta dolina di crollo, dai fianchi quasi verticali, che si può scendere più agevolmente dal lato Est. Si raggiunge così il fondo, occupato da sfasciume calcareo, e si deve quindi risalire in direzione NW fino a raggiungere un bel portale con il quale inizia questa caratteristica caverna.
Descrizione dei vani interni della cavità La grotta si sviluppa con alcuni modesti vani paralleli alla parete rocciosa ed è rotta anche da un'altra apertura, più esigua. Nel terreno, asciutto e giallastro, si notano alcuni scavi, eseguiti da scavatori privati, ma non si conosce quale è stato il risultato delle ricerche
Le concrezioni sono scarse, mentre le pareti presentano in qualche tratto chiari segni di corrosione; negli angoli più bui si rifugiano alcuni pipistrelli.
A poca distanza, verso Sud, si apre un'altra piccola caverna.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 26-12-1982
Foto
Tipo inquadratura: Ingresso

Data dello scatto: 15-11-2012

Tipo inquadratura: Ingresso

Autore foto: Gherlizza Franco

Gruppo di appartenenza: CAT - Club Alpinistico Triestino

Descrizione inquadratura: panoramica dell'ingresso
Data dello scatto: 15-11-2012

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Gherlizza Franco

Gruppo di appartenenza: CAT - Club Alpinistico Triestino

Descrizione inquadratura: Targhetta sulla parete d'ingresso
Data dello scatto: 15-11-2012

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Gherlizza Franco

Gruppo di appartenenza: CAT - Club Alpinistico Triestino

Descrizione inquadratura: targhetta
Data dello scatto: 15-11-2012

Tipo inquadratura: Interno

Autore foto: Gherlizza Franco

Gruppo di appartenenza: CAT - Club Alpinistico Triestino

Descrizione inquadratura: dall'interno verso l'ingresso