Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 5019 - Grotta del Frigo

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta del Frigo
Nome principale sloveno
Numero catasto 5019
Numero catasto storico 2789FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Resia
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 049081 - Monte Musi
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5132221,5
Longitudine Gauss-Boaga 2390266,3
Latitudine WGS-84 46° 19' 51,3557" (46,33093214)
Longitudine WGS-84 13° 18' 51,8755" (13,31440985)
Latitudine UTM WGS-84 5132198,0
Longitudine UTM WGS-84 370262,0
Quota ingresso 1438
Data esecuzione posizione 23-11-2019
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 0.8 x 0.5 m
Tipo ingresso Cunicolo
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Perini Luciano
Gruppo appartenenza GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 103
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo 8
Dislivello negativo 20.7
Dislivello totale 28.7
Quota fondo 1417.3
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Segnalate prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Partendo dal sentiero che ha inizio dietro il cartello segnaletico di Sella Carnizza, si prosegue seguendo i nastrini bianchi e rossi fino a quota 1450.
La cavità s'apre sulla parete di un pianoro nelle vicinanze dell'Abisso Freezer.
Descrizione dei vani interni della cavità Il ramo principale, piuttosto ampio, si sviluppa in direzione S e termina con una fessura impraticabile che lascia intravedere in lontananza, dopo angusti passaggi in frana, ampi spazi.
L'altro ramo, invece, di dimensioni molto ridotte, si diparte dalla caverna principale, con direzione W.
Una strettoia ubicata alla base della grande frana sita nella caverna principale dà adito ad una serie di pozzi franosi che, a causa delle numerosissime pietre instabili, non sono stati del tutto esplorati.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 16-10-1990
Foto
Data dello scatto: 23-11-2019

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Kraus Mauro

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Data dello scatto: 23-11-2019

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Kraus Mauro

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Data dello scatto: 23-11-2019

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Kraus Mauro

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto