Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 4942 - Grotta a NNW dell'Abisso Martel

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta a NNW dell'Abisso Martel
Nome principale sloveno
Numero catasto 4942
Numero catasto storico 5672VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Sgonico / Zgonik
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110052 - Prosecco
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5064004,0
Longitudine Gauss-Boaga 2422657,0
Latitudine WGS-84 45° 43' 21,1334" (45,72253706)
Longitudine WGS-84 13° 44' 56,4791" (13,74902198)
Latitudine UTM WGS-84 5063981,2
Longitudine UTM WGS-84 402651,0
Quota ingresso 252
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 11
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 5
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 28.6
Dislivello totale 28.6
Quota fondo 223.4
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Segnalate prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Si prende la strada che dal centro abitato di Prosecco conduce a quello di Rupinpiccolo. Attraversata la linea ferroviaria, si procede, sulla sinistra, in direzione della linea dell'alta tensione che interseca la sede stradale 350m dopo il passaggio a livello. Percorsi, in direzione NW, 4 piloni si giunge ad un muretto a secco che taglia ortogonalmente la direzione presa. Da qui, mantenendo a sinistra la direzione del muro, si continua per circa 80m fino a giungere all'ingresso della cavità.
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità, impostata su una frattura che si sviluppa in direzione N-S, s'apre con un P11, abbastanza stretto, che termina su un ripiano formatosi sopra un ponte naturale. Da qui la cavità prosegue con altri due pozzi che portano alla massima profondità.
La grotta è interessata da fenomeni di ringiovanimento ancora in atto.
Sul fondo vi sono delle fessure impraticabili che potrebbero portare a qualche prosecuzione.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 31-01-1991