Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 4827 - Caverna del Ghiaccio

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Caverna del Ghiaccio
Nome principale sloveno
Numero catasto 4827
Numero catasto storico 2695FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Alpi Carniche
Provincia Udine
Comune Paluzza
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 018162 - Pal Grande
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS differenziale
Latitudine Gauss-Boaga 5163311,0
Longitudine Gauss-Boaga 2363829,0
Latitudine WGS-84 46° 36' 17,8953" (46,60497091)
Longitudine WGS-84 12° 57' 38,6048" (12,96072355)
Latitudine UTM WGS-84 5163287,4
Longitudine UTM WGS-84 343825,7
Quota ingresso 1818
Data esecuzione posizione 31-08-2001
Affidabilità posizione 3° gruppo riposizionamento regionale GPS (2001)
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Manzoni Marco
Gruppo appartenenza RIP.REG. - Riposizionamento Regionale
Autore posizione Rucavina Paolo
Gruppo appartenenza RIP.REG. - Riposizionamento Regionale
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 41.5
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo 33.5
Dislivello negativo 8
Dislivello totale 41.5
Quota fondo 1810
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Segnalate prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Giunti sul Passo di Monte Croce Carnico si prosegue per il sentiero che porta alla cima del Pal Piccolo; a dieci minuti dalla cima, si abbandona il sentiero sulla destra e, seguendo i cippi confinari, si giunge all'ingresso della caverna.
Questo si trova in un piccolo avvallamento quindi non è visibile da lontano.
Descrizione dei vani interni della cavità L'ingresso dà accesso ad una galleria orizzontale al termine della quale uno scivolo lungo circa 15m porta alla massima profondità (-8m).
Non ci sono concrezioni calcaree bensì ghiaccio, almeno nel periodo invernale.
Sul fondo, una fessura impraticabile non permette ulteriori proseguimenti.
La caverna, come altre della zona, è stata adibita a ricovero truppe (italiane) nel corso della Prima Guerra Mondiale.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 12-03-1990
Foto
Tipo inquadratura: Ingresso