Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 473 - Pozzo Ricovero presso Jamiano

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo Ricovero presso Jamiano
Nome principale sloveno
Numero catasto 473
Numero catasto storico 1074VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Goriziano
Provincia Gorizia
Comune Doberdò del Lago
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 088152 - Monfalcone-Stazione
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS differenziale
Latitudine Gauss-Boaga 5075427,0
Longitudine Gauss-Boaga 2409179,0
Latitudine WGS-84 45° 49' 23,8553" (45,82329315)
Longitudine WGS-84 13° 34' 23,739" (13,57326084)
Latitudine UTM WGS-84 5075404,2
Longitudine UTM WGS-84 389173,4
Quota ingresso 47
Data esecuzione posizione 31-12-2001
Affidabilità posizione 3° gruppo riposizionamento regionale GPS (2001)
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 1m x 1,5m
Tipo ingresso Cunicolo
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Non specificato
Gruppo appartenenza TALPE - Jamarski klub Kraški krti/Gruppo Speleologico Talpe del Carso
Autore posizione Manzoni Marco
Gruppo appartenenza RIP.REG. - Riposizionamento Regionale
Autore posizione Rucavina Paolo
Gruppo appartenenza RIP.REG. - Riposizionamento Regionale
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 32.5
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 4.8
Dislivello totale 4.8
Quota fondo 42.2
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità si apre in una depressione occupata da fitta vegetazione e, fatta eccezione per alcune tracce di adattamenti a scopo militare nel primo tratto, è nella maggior parte naturale.
Alcune delle pareti della galleria sono coperte da colate calcitiche bianche e rossastre e dalla volta di una saletta pende un'enorme stalattite tronca. In una breve diramazione della grotta una ripida china detritica sale fino alla volta, ostruendo, probabilmente, un altro ingresso.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 19-05-1968
Foto
Tipo inquadratura: Ingresso

Data dello scatto: 13-03-2011

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Colus Andrea

Gruppo di appartenenza: SSC LINDNER - Società di Studi Carsici Antonio Federico Lindner

Data dello scatto: 13-03-2011

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Colus Andrea

Gruppo di appartenenza: SSC LINDNER - Società di Studi Carsici Antonio Federico Lindner

Tipo inquadratura: Ingresso

Gruppo di appartenenza: CAT - Club Alpinistico Triestino

Tipo inquadratura: Esterno