Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 471 - Pozzo di Jamiano

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo di Jamiano
Nome principale sloveno
Numero catasto 471
Numero catasto storico 1066VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Goriziano
Provincia Gorizia
Comune Doberdò del Lago
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 088152 - Monfalcone-Stazione
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5075506,0
Longitudine Gauss-Boaga 2409458,0
Latitudine WGS-84 45° 49' 26,5754" (45,82404871)
Longitudine WGS-84 13° 34' 36,5999" (13,5768333)
Latitudine UTM WGS-84 5075483,2
Longitudine UTM WGS-84 389452,4
Quota ingresso 39
Data esecuzione posizione 29-06-2002
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Ostruito
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Gherlizza Franco
Gruppo appartenenza CAT - Club Alpinistico Triestino
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 12.5
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 10
Dislivello totale 10
Quota fondo 29
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Prosecuzioni inaccessibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La grotta si apre sul fondo di una dolina allungata, a pochi metri dal ciglio destro della strada che va da Jamiano al Lago di Doberdò, a circa 200m dopo l'incrocio di questa con la S.S.n.55.
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità, che è collegata alla dolina, si sviluppa su di una frattura con la direzione NE-SW. Il fondo è ricoperto da detriti e da rifiuti. Nella parte più bassa della grotta alcuni spazi fra le pareti ed il fondo possono indicare dei probabili proseguimenti, ma allo stato attuale questi spazi sono troppo esigui per permettere il passaggio di una persona.

NOTA: 01-07-2002 M. Radacich
La cavità è completamente ostruita.

AGGIORNAMENTO F. Gherlizza 29/06/2002:
Da testimonianze orali raccolte sul posto la grotta risulta ostruita da almeno 10 anni.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 07-05-1970
Foto
Tipo inquadratura: Esterno

Gruppo di appartenenza: CAT - Club Alpinistico Triestino

Descrizione inquadratura: Zona dove si apriva l'ingresso.
Tipo inquadratura: Esterno

Gruppo di appartenenza: CAT - Club Alpinistico Triestino

Descrizione inquadratura: Zona dove si apriva l'ingresso.