Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 4704 - Grotta Gregoriana

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta Gregoriana
Nome principale sloveno
Numero catasto 4704
Numero catasto storico 5535VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Duino-Aurisina / Devin - Nabrežina
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110014 - Precenico
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS differenziale
Latitudine Gauss-Boaga 5071488,5
Longitudine Gauss-Boaga 2416427,5
Latitudine WGS-84 45° 47' 20,329" (45,7889802672)
Longitudine WGS-84 13° 40' 2,6128" (13,6673924459)
Latitudine UTM WGS-84 5071465,6
Longitudine UTM WGS-84 396421,8
Quota ingresso 182
Data esecuzione posizione 01-12-2019
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Ostruito
Dimensione stimata ingresso 0.4 x 0.4 m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 25
Autore posizione Gerl Damjan
Gruppo appartenenza GRMADA - Športno društvo/Associazione Sportiva Grmada
Autore posizione Fabec Tomaž
Gruppo appartenenza GRMADA - Športno društvo/Associazione Sportiva Grmada
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 53
Dislivello totale 53
Quota fondo 129
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Dal ristorante di Malchina s'imbocca il sentiero a quota 181 e si continua sino raggiungere il primo sentiero che si dirama sulla sinistra. Da qui si procede 48m e poi si prende il sentiero che porta alla grotta.
Dall'inizio del sentiero si contano 184m, poi si procede: 19m a 288°, 3,5m a 214°, 20m a 214°, 10m a 245° e 15m a 260°.
L'ingresso è coperto da tavole e massi e si trova a fianco ad una dolina di notevole grandezza e profondità. Il percorso per raggiungerlo risulta piuttosto intricato a causa dell'abbondante vegetazione di piante di ginepro e a basso fusto.
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità s'apre con un P25 caratterizzato, a circa 10m dal fondo, un terrazzo di piccole dimensioni dal quale, nella direzione opposta, si può scendere un P4 parallelo al pozzo d'accesso.
Dal fondo si dirama un breve scivolo, ingombro di pietre e terra, che porta ad un P24; questo è caratterizzato da concrezioni (cristalli, stalagmiti, stalattiti), specie alla base, ed è sovrastato da un camino.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 12-11-1989
Foto
Data dello scatto: 01-12-2019

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Gerl Damjan

Gruppo di appartenenza: GRMADA - Športno društvo/Associazione Sportiva Grmada

Data dello scatto: 01-12-2019

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Gerl Damjan

Gruppo di appartenenza: GRMADA - Športno društvo/Associazione Sportiva Grmada

Data dello scatto: 01-12-2019

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Gerl Damjan

Gruppo di appartenenza: GRMADA - Športno društvo/Associazione Sportiva Grmada