Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 4688 - Grotta a NE dell'Abisso Ambroso

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta a NE dell'Abisso Ambroso
Nome principale sloveno
Numero catasto 4688
Numero catasto storico 5519VG
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 01-01-1990
Scopritore Carosi - Roberto
Gruppo scopritore GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Duino-Aurisina / Devin - Nabrežina
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110013 - San Pelagio
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5067615,8
Longitudine Gauss-Boaga 2419280,9
Latitudine WGS-84 45° 45' 16,3959" (45,75455443)
Longitudine WGS-84 13° 42' 17,6357" (13,70489881)
Latitudine UTM WGS-84 5067593,0
Longitudine UTM WGS-84 399275,0
Quota ingresso 246
Data esecuzione posizione 22-05-2016
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 0.70x0.35m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 5
Autore posizione Gherlizza Franco
Gruppo appartenenza CAT - Club Alpinistico Triestino
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 43
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 20
Dislivello totale 20
Quota fondo 226
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Segnalate prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Si prende il sentiero che porta alla Grotta Azzurra (34\257VG) e, superata la dolina ove s'apre l'Abisso Ambroso (3258\5097VG), si prosegue per una quarantina di metri, sulla destra, in prossimità di un traliccio dell'alta tensione, lungo un sentiero che ha direzione NE.
L'ingresso s'apre alla base di un muretto sito in una tipica zona a landa carsica con affioramenti rocciosi.
Descrizione dei vani interni della cavità Scendendo il pozzo d'ingresso e la seguente strettoia inclinata, si accede ad una galleria discendente di probabile origine freatica, lunga 37m.
La parte più alta di questa galleria completamente concrezionata, è riempita da notevoli quantità d'argilla asciutta, mentre in quella bassa si notano i crostelli stalagmitici in fase di sgretolamento. Sul fondo della galleria una notevole azione erosiva evidenzia una possibile prosecuzione.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 27-06-1990
Foto
Data dello scatto: 22-05-2016

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Gherlizza Franco

Gruppo di appartenenza: CAT - Club Alpinistico Triestino

Data dello scatto: 22-05-2016

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Gherlizza Franco

Gruppo di appartenenza: CAT - Club Alpinistico Triestino