Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 4527 - Inghiottitoio 1° a NE di Casera Montelonga

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Inghiottitoio 1° a NE di Casera Montelonga
Nome principale sloveno
Numero catasto 4527
Numero catasto storico 2529FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Carniche
Provincia Pordenone
Comune Barcis
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 064032 - Monte San Lorenzo
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5115146,4
Longitudine Gauss-Boaga 2332126,4
Latitudine WGS-84 46° 9' 49,6241" (46,16378447)
Longitudine WGS-84 12° 33' 59,1837" (12,56643993)
Latitudine UTM WGS-84 5115124,2
Longitudine UTM WGS-84 312122,8
Quota ingresso 1264
Data esecuzione posizione 25-03-2012
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 2,25 x 1,36 m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 5.5
Autore posizione Casagrande Alberto
Gruppo appartenenza USP - Unione Speleologica Pordenonese
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 15.5
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 6.6
Dislivello totale 6.6
Quota fondo 1257.4
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso No
Prosecuzioni Prosecuzioni inaccessibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La cavità si trova nel canalino che collega la Casera Montelonga alla carrozzabile della forestale di Barcis, a S del Lago Aprilis.
- Aggiornamento del 27-04-2007 -
L'ingresso s'apre in terreno in pendenza, lungo un canalino e ad una decina di metri sopra una carrareccia.
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità inizia con due saltini divisi da una ripida china. E' possibile scendere con un po' di attenzione in arrampicata. Alla base del secondo pozzetto e sotto di esso si nota un cunicolo non pecorribile perché ingombro da detriti, mentre dal lato opposto si estende una cavernetta che si sdoppia in due meandri , anch'essi ben presto impercorribili.
Rilievo Completo - 1:100 - Effettuato in data: 27-04-2007
Foto
Data dello scatto: 25-03-2012

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: De Lorenzi Romina

Gruppo di appartenenza: USP - Unione Speleologica Pordenonese

Data dello scatto: 25-03-2012

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: De Lorenzi Romina

Gruppo di appartenenza: USP - Unione Speleologica Pordenonese