Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 4509 - Pozzo a SSW di Jamiano

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo a SSW di Jamiano
Nome principale sloveno
Numero catasto 4509
Numero catasto storico 5468VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Goriziano
Provincia Gorizia
Comune Doberdò del Lago / Doberdob
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 088152 - Monfalcone-Stazione
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5074625,8
Longitudine Gauss-Boaga 2409137,6
Latitudine WGS-84 45° 48' 57,8792" (45,81607756)
Longitudine WGS-84 13° 34' 22,482" (13,57291167)
Latitudine UTM WGS-84 5074603,0
Longitudine UTM WGS-84 389132,0
Quota ingresso 51
Data esecuzione posizione 13-03-2011
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 4m x2m
Tipo ingresso Pozzetto
Profondità pozzo d'accesso 4.8
Autore posizione Colus Andrea
Gruppo appartenenza SSC LINDNER - Società di Studi Carsici Antonio Federico Lindner
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 3.7
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 10.5
Dislivello totale 10.5
Quota fondo 40.5
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Si prende la strada statale del Vallone e, circa 60m prima del Km 4, si prosegue circa 75m lungo un sentierino che si diparte sul lato W della strada. A questo punto lo si abbandona e ci si dirige verso SW per altri 70m.
L'ingresso s'apre in prossimità di una pietraia carsica.
Descrizione dei vani interni della cavità L'ingresso, ampio 4,5 X 2,5m, dà accesso ad un P4,8 che termina su una china detritica al termine della quale s'apre il P4,6, parzialmente ostruito da qualche grossa pietra. Il pozzo interno, a differenza del pozzo d'accesso, presenta diverse tracce di erosioni recenti evidenziate da qualche lama e dalla scabrosità delle pareti. Si nota anche qualche fenomeno di concrezionamento.
La cavità è impostata lungo una frattura che si sviluppa in direzione N-S.
Gli strati sono immersi verso SSE con inclinazione di 10-13°.

NOTA
Nella china detritica del pozzo d'accesso, durante l'esplorazione, è stata trovata una bomba (o un proiettile) risalente alla Prima Guerra Mondiale.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 01-10-1987
Foto
Data dello scatto: 13-03-2011

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Colus Andrea

Gruppo di appartenenza: SSC LINDNER - Società di Studi Carsici Antonio Federico Lindner

Data dello scatto: 13-03-2011

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Colus Andrea

Gruppo di appartenenza: SSC LINDNER - Società di Studi Carsici Antonio Federico Lindner

Tipo inquadratura: Ingresso

Gruppo di appartenenza: CAT - Club Alpinistico Triestino

Tipo inquadratura: Ingresso

Gruppo di appartenenza: CAT - Club Alpinistico Triestino