Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 4485 - Grotta presso il P.L. km 17+259

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta presso il P.L. km 17+259
Nome principale sloveno
Numero catasto 4485
Numero catasto storico 5444VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Duino-Aurisina / Devin - Nabrežina
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110054 - Santa Croce di Trieste
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5066792,0
Longitudine Gauss-Boaga 2418685,0
Latitudine WGS-84 45° 44' 49,3968" (45,74705466)
Longitudine WGS-84 13° 41' 50,6806" (13,69741128)
Latitudine UTM WGS-84 5066769,2
Longitudine UTM WGS-84 398679,1
Quota ingresso 172
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 5.2
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 8.5
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 11.5
Dislivello totale 11.5
Quota fondo 160.5
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Prosecuzioni inaccessibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Si prende la strada che da Aurisina Stazione (deposito ferri vecchi) porta a Samatorza e, raggiunto il passaggio a livello fuori servizio posto al Km 17+529, senza attraversare la linea ferroviaria, si prosegue ancora per una cinquantina di metri. Si devia poi a destra costeggiando un basso muretto a secco ben evidenziato sulla C.T.R al 5000, fino a raggiungere un passaggio aperto nello stesso. Lo si oltrepassa piegando leggermente a destra e, percorsi una cinquantina di metri, si giunge all'ingresso della cavità.
Descrizione dei vani interni della cavità La grotta è costituita da uno stretto pozzo d'accesso, profondo 7m, che sbocca in una cavernetta concrezionata, lunga 5,5m e larga 1,5m, sormontata da vari camini e fratture. Nella parte terminale della caverna è stato allargato un passaggio che immette in un salto di un paio di metri; questo comunica con una strettoia intransitabile che sprofonda per alcuni metri. Detta strettoia è in comunicazione con la parte più profonda della sopracitata cavernetta tramite passaggi impraticabili posti tra massi di crollo.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 07-05-1988