Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 4422 - Grotta 1B del Monte Resettum

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta 1B del Monte Resettum
Nome principale sloveno
Numero catasto 4422
Numero catasto storico 2475FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Prealpi Carniche
Provincia Pordenone
Comune Claut
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 047123 - Forcella Clautana
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5124958,0
Longitudine Gauss-Boaga 2334642,0
Latitudine WGS-84 46° 15' 9,7126" (46,25269795)
Longitudine WGS-84 12° 35' 42,5311" (12,59514753)
Latitudine UTM WGS-84 5124935,6
Longitudine UTM WGS-84 314638,5
Quota ingresso 1591
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso
Profondità pozzo d'accesso
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 8
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 3
Dislivello totale 3
Quota fondo 1588
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Si parte da Casera Colciavas e ci si dirige verso i ruderi della Casera Baldas; giunti a quota 1545 si prosegue verso E e prima d'arrivare a quota 1573 si prende una traccia aperta tra i mughi. Questa porta, in breve, agli ingressi delle grotte con sigla 1C e 1D (4424\2477FR, 4425\2478FR); da qui bisogna proseguire qualche metro verso N fino a giungere alla grotta in questione.
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità è costituta da un unico vano, con il suolo detritico, che si sviluppa in leggera discesa. Sulla parete W s'apre, a circa 1,5m d'altezza, una finestra che dà su un salto di un metro; questo è sovrastato da un camino alto circa 2m ed è occluso sul fondo da detriti.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 03-08-1987