Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 4416 - Abisso 1º di Monte Resettum

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Abisso 1º di Monte Resettum
Nome principale sloveno
Numero catasto 4416
Numero catasto storico 2469FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Carniche
Provincia Pordenone
Comune Claut
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 047123 - Forcella Clautana
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5124950,4
Longitudine Gauss-Boaga 2334648,5
Latitudine WGS-84 46° 15' 9,4742" (46,25263172)
Longitudine WGS-84 12° 35' 42,8432" (12,59523423)
Latitudine UTM WGS-84 5124928,0
Longitudine UTM WGS-84 314645,0
Quota ingresso 1588
Data esecuzione posizione 09-08-2020
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 8 x 6 m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 25
Autore posizione Mancinelli Valeriana
Gruppo appartenenza GS SACILE - Gruppo Speleologico Sacile
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 20
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 93
Dislivello totale 93
Quota fondo 1495
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Segnalate prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Appartenente al complesso Sistema Abisso 1° - Abisso 2° del Resettum
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Si parte da Casera Colciavas e ci si dirige verso la piana Col Ciavath (direzione SUD). Arrivati all'altezza della mugheta dirigersi verso EST per 150 metri. Possibilità di prosecuzioni in seguito alla scavo in frana.
Descrizione dei vani interni della cavità L'ingresso della cavità si presenta come una voragine allungata che dà accesso al primo pozzo (P24,65); questo termina su uno scivolo ghiacciato sul fondo del quale s'apre un P4 seguito da un altro scivolo ghiacciato che termina con un P2. Qui la cavità si restringe e continua con un P16,2 che termina su un terrazzo di neve e ghiaccio sostenuto da grossi blocchi incastrati sul pavimento. Lateralmente s'aprono due passaggi che permettono di accedere ad un P8,5 che finisce su un tappo di ghiaccio sul fondo del quale s'apre un salto non sceso a causa dell'instabilità dei blocchi di ghiaccio.
Gran parte del tratto iniziale della cavità, al momento dell'esplorazione, era coperto da uno strato di ghiaccio spesso alcuni centimetri e parecchio instabile.

NOTA: Collegata con L'abisso 2° del Monte Resettum 4420/2473FR
Rilievo Completo - Effettuato in data: 31-10-1987
Foto
Data dello scatto: 09-08-2020

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Mancinelli Valeriana

Gruppo di appartenenza: GS SACILE - Gruppo Speleologico Sacile

Descrizione inquadratura: Foto della targhetta
Data dello scatto: 09-08-2020

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Mancinelli Valeriana

Gruppo di appartenenza: GS SACILE - Gruppo Speleologico Sacile

Descrizione inquadratura: Foto dell'ingresso
Data dello scatto: 09-08-2020

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Mancinelli Valeriana

Gruppo di appartenenza: GS SACILE - Gruppo Speleologico Sacile

Descrizione inquadratura: Foto panoramica della cavità