Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 4399 - Grotta Sorpresa

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta Sorpresa
Nome principale sloveno
Numero catasto 4399
Numero catasto storico 5419VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Duino-Aurisina / Devin - Nabrežina
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110054 - Santa Croce di Trieste
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5066295,8
Longitudine Gauss-Boaga 2418761,9
Latitudine WGS-84 45° 44' 33,364" (45,74260112)
Longitudine WGS-84 13° 41' 54,6105" (13,69850291)
Latitudine UTM WGS-84 5066273,0
Longitudine UTM WGS-84 398756,0
Quota ingresso 165
Data esecuzione posizione 08-02-2015
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 0.5 x 0.4 mt
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 8.1
Autore posizione Tognolli Umberto
Gruppo appartenenza CGEB - Commissione Grotte Eugenio Boegan
Autore posizione Zidarich Omar
Gruppo appartenenza GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 29.5
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 8.1
Dislivello totale 8.1
Quota fondo 156.9
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La cavità s'apre sul declivio, lato S, della grande dolina sita prima della linea ferroviaria vicino alle cave di pietra di Bristie.
Descrizione dei vani interni della cavità Disceso lo stretto pozzo iniziale, si arriva in una caverna, relitto di un'antica galleria fluviale. Dopo una breve risalita su una colata calcitica si prosegue, sempre in ascesa, lungo uno stretto cunicolo (direzione NW) che, dopo pochi metri, è ostruito da breccia calcitica.
In direzione S si sviluppa un secondo cunicolo che presenta la forma di una piccola galleria dalle marcate caratteristiche fluviali. Il pavimento è costituito inizialmente da clasti grossolani, poi da terriccio. Su soffitto è presente un interessante canale di volta.
La cavità è caratterizzata da belle concrezioni.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 08-03-1987
Foto
Data dello scatto: 08-02-2015

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Zidarich Omar

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Data dello scatto: 08-02-2015

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Zidarich Omar

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Data dello scatto: 08-02-2015

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Zidarich Omar

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto