Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 4395 - Grotta a SE di Contovello

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta a SE di Contovello
Nome principale sloveno
Numero catasto 4395
Numero catasto storico 5415VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Trieste
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110091 - Cedas
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5061361,8
Longitudine Gauss-Boaga 2421754,0
Latitudine WGS-84 45° 41' 55,0812" (45,69863366)
Longitudine WGS-84 13° 44' 16,641" (13,73795582)
Latitudine UTM WGS-84 5061339,0
Longitudine UTM WGS-84 401748,0
Quota ingresso 197
Data esecuzione posizione 13-10-2019
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 5 x 2 m
Tipo ingresso Pozzetto
Profondità pozzo d'accesso 3
Autore posizione Camerino Paolo
Gruppo appartenenza SAS - Società Adriatica di Speleologia
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 13
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 3
Dislivello totale 3
Quota fondo 194
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La zona è caratterizzata dalla presenza di blocchi di brecce calcaree cementate con elementi rocciosi di dimensioni eterogenee. A monte affiorano rocce calcaree, con strati verticali, mentre verso valle, al di sotto della Strada del Friuli, si trovano rocce Arenacee.
La cavità si trova una decina di metri sopra la strada.
Nelle zone circostanti sono presenti altre cavità relitte non rilevate, caratterizzate dalla presenza di abbondanti sedimenti argillosi e sabbiosi di colore giallo chiaro.
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità si sviluppa orizzontalmente ed è costituita da un unico vano interessato da piccole nicchie laterali. La caratteristica peculiare di questa grotta è data dal fatto che si sviluppa completamente in un deposito di breccia calcarea che risulta stratificato in banchi di circa 1m di spessore con clasti di diverse dimensioni. Questi strati risultano spesso separati da livelli argillosi sabbiosi rossi.
Le pareti della cavità risultano differenziate: quella nordorientale è verticale, compatta, mentre quella opposta si presenta più irregolare. La volta è caratterizzata da fenomeni di dissoluzione e di crollo.
Il concrezionamento calcitico è scarso e risulta in fase di riassorbimento.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 08-04-1987
Foto
Data dello scatto: 13-10-2019

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Gruppo di appartenenza: SAS - Società Adriatica di Speleologia

Descrizione inquadratura: Ingresso con targhetta identificativa
Data dello scatto: 13-10-2019

Tipo inquadratura: Esterno

Gruppo di appartenenza: SAS - Società Adriatica di Speleologia

Descrizione inquadratura: Ingresso cavità ed ambiente esterno alla grotta
Data dello scatto: 13-10-2019

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Gruppo di appartenenza: SAS - Società Adriatica di Speleologia

Descrizione inquadratura: Targhetta con numero identificativo
Data dello scatto: 13-10-2019

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Camerino Paolo

Gruppo di appartenenza: SAS - Società Adriatica di Speleologia

Descrizione inquadratura: Panoramica laterale dell'ambiente esterno alla grotta