Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 4369 - Grotta a NNW di Costa Chiadin

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta a NNW di Costa Chiadin
Nome principale sloveno
Numero catasto 4369
Numero catasto storico 2449FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Alpi Carniche
Provincia Udine
Comune Paularo
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 032022 - Monte Zermula
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5159405,0
Longitudine Gauss-Boaga 2377556,0
Latitudine WGS-84 46° 34' 22,4052" (46,57289032)
Longitudine WGS-84 13° 8' 27,8292" (13,14106366)
Latitudine UTM WGS-84 5159381,3
Longitudine UTM WGS-84 357552,4
Quota ingresso 1297
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso
Profondità pozzo d'accesso
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 16
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo 4.5
Dislivello negativo
Dislivello totale 4.5
Quota fondo 1297
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Prosecuzioni inaccessibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso L'ingresso si raggiunge partendo dalla strada che risale la valle del torrente Chiarzo, dal paese di Villamezzo alle Casere del Passo del Cason di Lanza.
Per raggiungere l'ingresso si lascia la macchina prima di Casera Valbertad Bassa, si scende nella valle e si risale il versante opposto procedendo fra la vegetazione.
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità s'apre con una caverna sul cui fondo c'è una paretina di 2m sopra la quale si trova un piccolo ripiano. Nel tratto iniziale il pavimento è costituito da detriti misti a terra mentre il fondo del ripiano è costituito prevalentemente da detriti. La continuazione della cavità è rappresentata da un cunicolo ampio 80 X 60cm che si sviluppa in direzione N; questo, in breve, diventa impraticabile a causa di una parziale ostruzione detritica che non è stata rimossa a causa della mancanza di attrezzatura di scavo.
Assente la circolazione d'aria.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 21-09-1986