Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 4308 - Grotta 1° di Bonetti

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta 1° di Bonetti
Nome principale sloveno
Numero catasto 4308
Numero catasto storico 5388VG
Numero totale ingressi 3

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Goriziano
Provincia Gorizia
Comune Doberdò del Lago / Doberdob
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 088151 - Bonetti
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5077040,0
Longitudine Gauss-Boaga 2409020,0
Latitudine WGS-84 45° 50' 16,011" (45,83778082)
Longitudine WGS-84 13° 34' 15,0365" (13,57084348)
Latitudine UTM WGS-84 5077017,2
Longitudine UTM WGS-84 389014,5
Quota ingresso 152
Data esecuzione posizione 01-01-1991
Affidabilità posizione Da verificare
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzetto
Profondità pozzo d'accesso 3.5
Autore posizione Non specificato
Gruppo appartenenza TALPE - Jamarski klub Kraški krti/Gruppo Speleologico Talpe del Carso
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 31
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 8.8
Dislivello totale 8.8
Quota fondo 143.2
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Dall'abitato di Bonetti si segue la carrareccia che porta al confine di stato. A circa 420m dall'ultima casa,in corrispondenza di una curva a gomito, si vede, sulla sinistra, l'imbocco della caverna.
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità ha tre ingressi: il principale porta in una caverna, ampliata ed adattata durante la prima guerra mondiale, che termina con un laghetto. In direzione Est, oltre ad un passaggio basso in salita, si arriva alla base di un pozzetto che conduce all'esterno. A circa metà del passaggio in salita una stretta fessura immette in un cunicolo basso, anch'esso comunicante con l'esterno.
NOTA:
La cavità è stata usata, fino a qualche anno fa, per far brillare ordigni bellici: in conseguenza a ciò, la cavità è soggetta a crolli e perciò pericolosa. (Talpe del Carso 1990).
Rilievo Completo - Effettuato in data: 03-01-1986
Foto
Tipo inquadratura: Ingresso

Gruppo di appartenenza: CAT - Club Alpinistico Triestino

Descrizione inquadratura: Ingresso a caverna