Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 418 - Pozzo 4 di S. Martino

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo 4 di S. Martino
Nome principale sloveno
Numero catasto 418
Numero catasto storico 755VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Goriziano
Provincia Gorizia
Comune Sagrado
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 088113 - Cippo Corridoni
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5080015,8
Longitudine Gauss-Boaga 2406305,4
Latitudine WGS-84 45° 51' 50,81" (45,86411388)
Longitudine WGS-84 13° 32' 6,7122" (13,53519783)
Latitudine UTM WGS-84 5079993,0
Longitudine UTM WGS-84 386300,0
Quota ingresso 107
Data esecuzione posizione 13-03-2011
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 2,5m x 2m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 16
Autore posizione Turus Walter
Gruppo appartenenza GS BERT. - Gruppo Speleologico Bertarelli
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 20
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 34
Dislivello totale 34
Quota fondo 73
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità si trova in una piccola dolina al cui fondo si apre un pozzo, che un tempo era stato attrezzato per usi militari con scale fisse; la caverna terminale era infatti divisa in più piani da impalcati di legno, dove alloggiava la truppa, che attualmente sono completamente crollati.
La cavità naturale è verticale, ma sul bordo est del pozzo c'è una caverna artificiale lunga pressappoco 6m, scavata probabilmente durante la prima guerra mondiale. Il pozzo profondo 16m ha una sezione ellittica abbastanza regolare sino alla base dove un ripido scivolo detritico porta al fondo della grotta, 10m più in basso. Quest'ultima parte della cavità è interamente impostata su una frattura orientata N-S. Sulla parete Est si notano specchi di faglia, mentre la parete Ovest è completamente concrezionata.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 13-02-1983
Foto
Data dello scatto: 13-03-2011

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Turus Walter

Gruppo di appartenenza: GS BERT. - Gruppo Speleologico Bertarelli

Data dello scatto: 13-03-2011

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Turus Walter

Gruppo di appartenenza: GS BERT. - Gruppo Speleologico Bertarelli

Data dello scatto: 13-03-2011

Tipo inquadratura: Ingresso

Autore foto: Turus Walter

Gruppo di appartenenza: GS BERT. - Gruppo Speleologico Bertarelli

Descrizione inquadratura: panoramica ingresso
Tipo inquadratura: Esterno

Gruppo di appartenenza: CAT - Club Alpinistico Triestino

Tipo inquadratura: Ingresso

Gruppo di appartenenza: CAT - Club Alpinistico Triestino