Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 4055 - Pozzo tra la Mulattiera e l'Abisso Boegan

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo tra la Mulattiera e l'Abisso Boegan
Nome principale sloveno
Numero catasto 4055
Numero catasto storico 2277FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Alpi Giulie
Provincia Udine
Comune Chiusaforte
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 050023 - Monte Canin
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5136568,0
Longitudine Gauss-Boaga 2400511,0
Latitudine WGS-84 46° 22' 18,9036" (46,37191767)
Longitudine WGS-84 13° 26' 46,8626" (13,44635073)
Latitudine UTM WGS-84 5136544,3
Longitudine UTM WGS-84 380506,6
Quota ingresso 1915
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 6
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 15
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 19
Dislivello totale 19
Quota fondo 1896
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Pozzo non disceso
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La cavità s'apre in un campo solcato poco sopra un pianoro di ghiaie; l'ingresso ha una forma pressoché circolare.
Descrizione dei vani interni della cavità La discesa nella cavità è resa difficoltosa dalla presenza di due strettoie: una a -6m e l'altra a -9,5m. A -15m, alla base dell'ultimo salto, si giunge in una cavernetta occupata da un deposito di neve che occlude Qualsiasi eventuale prosecuzione. Sul lato S, invece, dopo aver attraverso uno stretto passaggio, la cavità prosegue con un piccolo vano avente un pozzetto cieco di 2m ed un foro nella roccia viva largo 10cm che permette il lancio di pietre in un pozzo valutato 50-60m.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 10-09-1983