Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 4048 - Grotta 1° dei Mega Loch

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta 1° dei Mega Loch
Nome principale sloveno
Numero catasto 4048
Numero catasto storico 2270FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Torreano
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 067063 - Sanguarzo
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5108976,0
Longitudine Gauss-Boaga 2397931,0
Latitudine WGS-84 46° 7' 23,6277" (46,12322992)
Longitudine WGS-84 13° 25' 11,85" (13,41995833)
Latitudine UTM WGS-84 5108952,8
Longitudine UTM WGS-84 377926,2
Quota ingresso 192
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Non specificato
Gruppo appartenenza CSIF - Circolo Speleologico Idrologico Friulano
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 49
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 31.8
Dislivello totale 31.8
Quota fondo 160.2
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Prosecuzioni inaccessibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La cavità si trova circa 50m, in direzione WSW, a monte del 2° Pozzo a Nord di Ronchis (3990\2212FR). Per raggiungere l'ingresso bisogna prendere il sentiero che dal centro del paese di Ronchis costeggia per un certo tratto un evidente canale in muratura. Dall'ultima casa del paese (dove inizia anche il canale), si percorrono 360m e quindi, sulla sinistra del sentiero, verso monte, a circa 75m in direzione WSW, si trova l'ingresso della cavità.
Descrizione dei vani interni della cavità Si tratta di un inghiottitoio chiaramente impostato su piani di strato. L'andamento della cavità (la cui volta della galleria è evidentemente costituita dal letto di uno strato di arenaria) segue la massima pendenza degli strati che, in questo punto, hanno un'inclinazione media di 35°. Sul fondo, la cavità si restringe gradatamente fino a divenire impraticabile a causa di un abbondante deposito di fango. Attraverso un piccolo pertugio però, la grotta sembra proseguire; da questo punto, dopo un breve sondaggio, si è constatata la presenza di un piccolo bacino d'acqua.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 23-10-1983