Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 3967 - Grotta presso la 4011 VG

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta presso la 4011 VG
Nome principale sloveno
Numero catasto 3967
Numero catasto storico 5260VG
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta
Scopritore Prelli - Roberto
Gruppo scopritore CGEB - Commissione Grotte Eugenio Boegan

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Monrupino / Repentabor
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110062 - Monrupino
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5061935,9
Longitudine Gauss-Boaga 2428640,1
Latitudine WGS-84 45° 42' 17,0705" (45,7047418)
Longitudine WGS-84 13° 49' 34,6036" (13,82627877)
Latitudine UTM WGS-84 5061913,0
Longitudine UTM WGS-84 408634,0
Quota ingresso 315
Data esecuzione posizione 02-06-2019
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 7.5
Autore posizione Mesar Erica
Gruppo appartenenza SSC LINDNER - Società di Studi Carsici Antonio Federico Lindner
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 14
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 8
Dislivello totale 8
Quota fondo 307
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Pozzo non disceso
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La cavità si trova nella zona di Fernetti, in una dolina.
Descrizione dei vani interni della cavità Alla base del pozzo d'accesso, ben concrezionato, si diparte, verso N, una pseudo-galleria; questa inizialmente si sviluppa in discesa, poi in salita con una svolta repentina verso W. Qui le pareti ed il soffitto sono prevalentemente di conglomerato calcificato e non vi sono vie di prosecuzione. Quasi alla base del pozzo, verso S, una stretta fessura intransitabile, caratterizzata a volte da una considerevole corrente d'aria, dà su un pozzo stimato profondo poco più di una decina di metri; i primi 3-4m, presumibilmente, sono molto stretti.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 29-09-1983
Foto
Data dello scatto: 04-12-2014

Tipo inquadratura: Ingresso

Autore foto: Prelli Roberto

Gruppo di appartenenza: CGEB - Commissione Grotte Eugenio Boegan

Data dello scatto: 02-06-2019

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Deffendi Fabio

Gruppo di appartenenza: SSC LINDNER - Società di Studi Carsici Antonio Federico Lindner

Data dello scatto: 02-06-2019

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Deffendi Fabio

Gruppo di appartenenza: SSC LINDNER - Società di Studi Carsici Antonio Federico Lindner

Data dello scatto: 02-06-2019

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Deffendi Fabio

Gruppo di appartenenza: SSC LINDNER - Società di Studi Carsici Antonio Federico Lindner