Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 382 - Pozzo a N di Prosecco

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo a N di Prosecco
Nome principale sloveno
Numero catasto 382
Numero catasto storico 844VG
Numero totale ingressi 2

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Sgonico / Zgonik
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110052 - Prosecco
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5062926,1
Longitudine Gauss-Boaga 2422368,6
Latitudine WGS-84 45° 42' 46,0692" (45,71279701)
Longitudine WGS-84 13° 44' 43,9214" (13,74553373)
Latitudine UTM WGS-84 5062903,3
Longitudine UTM WGS-84 402362,6
Quota ingresso 233
Data esecuzione posizione 02-09-2006
Affidabilità posizione 5° gruppo riposizionamento regionale GPS (2006)
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 10m x 5m
Tipo ingresso Baratro
Profondità pozzo d'accesso 9
Autore posizione Grillo Barbara
Gruppo appartenenza RIP.REG. - Riposizionamento Regionale
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 42
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 18
Dislivello totale 18
Quota fondo 215
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Questo vasto baratro dalla forma allungata e circondato da fitta vegetazione, sprofonda al centro di una dolina dai fianchi dirupati, 100m in direzione NE dalla Grotta del Cibic (44/1VG).
Descrizione dei vani interni della cavità Le pareti del pozzo sono per gran parte ricoperte da muschio stillante che si estende anche sui detriti del fondo, a livello dei quali, nella parete NW, si apre un passaggio appena praticabile che porta in un vano parallelo; in esso scendono dalla superficie due pozzi, uno dei quali ha l'imbocco ostruito da massi, mentre l'altro ha una struttura alquanto complessa.
La cavità, pur non essendo molto profonda, ha un aspetto veramente imponente e presenta, specialmente nel vano in cui sfociano i due pozzi, diffusi fenomeni di corrosione dovuti ad un'intensa percolazione idrica.
Le vicine 384/1475VG e 383/845VG ed altri baratri del Campo delle Vipere (970/3922VG e 974/3926VG) hanno struttura e caratteristiche analoghe a questo pozzo. Tali cavità, un tempo molto più profonde, sono tutte impostate lungo una serie di fratture orientate NNW.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 15-09-1968
Foto
Tipo inquadratura: Ingresso

Tipo inquadratura: Ingresso

Data dello scatto: 04-07-2013

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Premiani Furio

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Descrizione inquadratura: Ingresso 1
Data dello scatto: 04-07-2013

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Premiani Furio

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Descrizione inquadratura: Ingresso 1
Data dello scatto: 08-03-2014

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Premiani Furio

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Descrizione inquadratura: Ingresso 2
Data dello scatto: 04-07-2013

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Premiani Furio

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Descrizione inquadratura: Ingresso 1
Data dello scatto: 08-03-2014

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Premiani Furio

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Descrizione inquadratura: Ingresso 2