Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 3813 - Grotticella Lungo il Rio Sivil

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotticella Lungo il Rio Sivil
Nome principale sloveno
Numero catasto 3813
Numero catasto storico 2093FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Carniche
Provincia Udine
Comune Trasaghis
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 048082 - Monte Gran Pala
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5130551,7
Longitudine Gauss-Boaga 2365617,2
Latitudine WGS-84 46° 18' 38,7" (46,31075)
Longitudine WGS-84 12° 59' 41,64" (12,9949)
Latitudine UTM WGS-84 5130528,7
Longitudine UTM WGS-84 345613,3
Quota ingresso 740
Data esecuzione posizione 07-06-2015
Affidabilità posizione
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 0.3 m
Tipo ingresso Cunicolo
Profondità pozzo d'accesso
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 25
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo 1
Dislivello negativo 1
Dislivello totale 2
Quota fondo 739
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Prendere la carrareccia (ora asfaltata) che da Alesso (Trasaghis) porta al Cuel dal Fari e proseguire oltre fino a raggiungere il piccolo ponte (Q 681) che oltrepassa il Rio Sivil. Da qui, risalire il rio per circa 100m. L'ingresso, ben agibile, s'apre sotto una parete rocciosa.
Descrizione dei vani interni della cavità L'ingresso della cavità dà accesso ad un breve cunicolo in salita che conduce ad una saletta, dal fondo concrezionato e coperto da materiale di crollo, oltre la quale si sviluppa un cunicolo in discesa che, in breve, termina ostruito da terriccio e ciottoli. Lungo quest'ultimo tratto, sulla destra, s'apre uno stretto passaggio che porta ad una piccola sala che presenta, nella parte terminale, una comunicazione con l'esterno. La cavità si sviluppa in interstrato in calcari dolomitici.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 05-09-1982
Foto
Data dello scatto: 07-06-2015

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Gobessi Stefano

Gruppo di appartenenza: FJ - Associazione Speleologica Forum Julii Speleo

Data dello scatto: 07-06-2015

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Gobessi Stefano

Gruppo di appartenenza: FJ - Associazione Speleologica Forum Julii Speleo