Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 3704 - Pozzetto della Targa

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzetto della Targa
Nome principale sloveno
Numero catasto 3704
Numero catasto storico 5181VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Sgonico / Zgonik
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110052 - Prosecco
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5062802,1
Longitudine Gauss-Boaga 2422481,1
Latitudine WGS-84 45° 42' 42,1093" (45,71169704)
Longitudine WGS-84 13° 44' 49,2133" (13,74700369)
Latitudine UTM WGS-84 5062779,3
Longitudine UTM WGS-84 402475,1
Quota ingresso 240
Data esecuzione posizione 02-09-2006
Affidabilità posizione 5° gruppo riposizionamento regionale GPS (2006)
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 1,2 x 0,8 m
Tipo ingresso Pozzetto
Profondità pozzo d'accesso 4.5
Autore posizione Grillo Barbara
Gruppo appartenenza RIP.REG. - Riposizionamento Regionale
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 11
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 7
Dislivello totale 7
Quota fondo 233
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La cavità è situata sulla sinistra del sentiero che dalla grotta del Cibic (44\1VG) conduce alla grotta delle Campane (2288\4720VG). L'ingresso s'apre vicino ad una pietra ove è possibile vedere uno spit.
Descrizione dei vani interni della cavità Un salto iniziale di 4m termina in uno slargo, orientato NE-SW, che prosegue in tre versi. A SE una strettoia verticale porta ad un ambiente allungato in direzione NE-SW, chiuso al fondo da materiale detritico, verso NW uno stretto passaggio verticale, allargato artificialmente, dà su un salto di 3,5m e verso SW un passaggio in discesa conduce ad un vano sormontato da un camino.
La cavità è riccamente concrezionata a parte il pozzo d'accesso, quasi interamente coperto da muschi e vegetazione varia.

NOTA
Il nome della grotta è dovuto al ritrovamento di una targa (TS 141323) nella cavernetta sita a SW.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 26-09-1982
Foto
Tipo inquadratura: Ingresso

Data dello scatto: 08-03-2014

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Premiani Furio

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Data dello scatto: 08-03-2014

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Premiani Furio

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto