Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 3698 - Grotta di Pogrize

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta di Pogrize
Nome principale sloveno
Numero catasto 3698
Numero catasto storico 5175VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Goriziano
Provincia Gorizia
Comune Savogna d'Isonzo / Sovodnje ob Soči
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 088111 - San Michele del Carso
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5081540,1
Longitudine Gauss-Boaga 2409235,6
Latitudine WGS-84 45° 52' 41,9" (45,87830556)
Longitudine WGS-84 13° 34' 21,3" (13,57258333)
Latitudine UTM WGS-84 5081517,2
Longitudine UTM WGS-84 389230,1
Quota ingresso 180
Data esecuzione posizione 16-05-2011
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 1,5m x 1,5m
Tipo ingresso Galleria
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Bruzzechesse Marco
Gruppo appartenenza TALPE - Jamarski klub Kraški krti/Gruppo Speleologico Talpe del Carso
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 27
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 12
Dislivello totale 12
Quota fondo 168
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La cavità s'apre sul versante Nord di una dolina piuttosto ampia che è situata in località Pogrize, a breve distanza dal castelliere del Monte Brestovec. La zona è interessata anche da altri fenomeni carsici tra i quali il più notevole è rappresentato dal "Pozzo della Vipera" (1483\4268VG) che s'apre a circa 50m di distanza.
Descrizione dei vani interni della cavità Si tratta di una galleria fortemente inclinata, lunga 27m, che porta alla profondità di 12m. Originariamente era ostruita da terriccio a circa 8m dall'ingresso pertanto un cunicolo artificiale di 2m collega la parte più interna con l'esterno.
Nel praticare lo scavo di accesso alla cavità fu scoperto del materiale ceramico preistorico, litico e resti ossei animali che, in seguito a successive analisi, permise di accertare che vi fu una prolungata frequentazione umana preistorica.

NOTA
Ora l'entrata è chiusa con un robusto portone di ferro sistemato a cura della Soprintendenza alle Antichità di Padova.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 07-04-1982
Foto
Data dello scatto: 16-05-2011

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Bruzzechesse Marco

Gruppo di appartenenza: TALPE - Jamarski klub Kraški krti/Gruppo Speleologico Talpe del Carso

Data dello scatto: 16-05-2011

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Bruzzechesse Marco

Gruppo di appartenenza: TALPE - Jamarski klub Kraški krti/Gruppo Speleologico Talpe del Carso