Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 3690 - Pozzo a W di Devetachi

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo a W di Devetachi
Nome principale sloveno
Numero catasto 3690
Numero catasto storico 5167VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Goriziano
Provincia Gorizia
Comune Doberdò del Lago / Doberdob
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 088112 - Marcottini
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5080385,9
Longitudine Gauss-Boaga 2408052,5
Latitudine WGS-84 45° 52' 3,8254" (45,86772929)
Longitudine WGS-84 13° 33' 27,4001" (13,55761113)
Latitudine UTM WGS-84 5080363,0
Longitudine UTM WGS-84 388047,0
Quota ingresso 91
Data esecuzione posizione 23-06-2011
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 2,5m x 2m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 8.2
Autore posizione Turus Walter
Gruppo appartenenza GS BERT. - Gruppo Speleologico Bertarelli
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 51
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 33
Dislivello totale 33
Quota fondo 58
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La cavità si trova su un terreno pianeggiante ed erboso, con scarsa vegetazione, costituito per lo più da cespugli di sommaco. La grotta è situata a breve distanza da un sentiero che si diparte da un'evidente piazzola sita lateralmente alla strada asfaltata Devetachi-Marcottini, poco prima dell'incrocio con la strada che porta a San Martino.
Descrizione dei vani interni della cavità Da un'imboccatura abbastanza ampia si scende lungo un pozzo di circa 8m che porta ad una sala il cui fondo è costituito da un grande cono detritico. Nel punto più basso, ad E, c'è una strettoia oltre la quale la cavità prosegue con una serie di brevi gallerie e piccoli vani tutti impostati sulla medesima fessura. Questa, ben evidenziata, dà origine a tutta la cavità ed è mediamente inclinata di 50°.
In più punti si possono notare numerose concrezioni.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 06-02-1982
Foto
Data dello scatto: 23-06-2011

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Turus Walter

Gruppo di appartenenza: GS BERT. - Gruppo Speleologico Bertarelli

Data dello scatto: 23-06-2011

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Turus Walter

Gruppo di appartenenza: GS BERT. - Gruppo Speleologico Bertarelli

Data dello scatto: 23-06-2011

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Turus Walter

Gruppo di appartenenza: GS BERT. - Gruppo Speleologico Bertarelli