Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 3571 - Cunicolo Ascendente presso Sistiana

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Cunicolo Ascendente presso Sistiana
Nome principale sloveno
Numero catasto 3571
Numero catasto storico 5140VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Duino-Aurisina / Devin - Nabrežina
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 109043 - Duino
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5069479,0
Longitudine Gauss-Boaga 2412986,0
Latitudine WGS-84 45° 46' 13,3478" (45,77037439)
Longitudine WGS-84 13° 37' 24,8614" (13,62357262)
Latitudine UTM WGS-84 5069456,2
Longitudine UTM WGS-84 392980,3
Quota ingresso 28
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso
Profondità pozzo d'accesso
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 29
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo 22
Dislivello negativo
Dislivello totale 22
Quota fondo 28
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La cavità s'apre sulla parete dell'ex cava nella baia di Sistiana, sopra l'ex campeggio. Per giungervi bisogna arrampicare una decina di metri sino ad arrivare ad uno spiazzo di una quindicina di metri quadrati; da qui si prosegue, con un'arrampicata piuttosto impegnativa, ancora 3m.
L'ingresso, ampio 2 X 1,5m, è ben visibile dal basso.
Descrizione dei vani interni della cavità La grotta è formata da una galleria ascendente, interrotta da qualche pozzetto intransitabile, che si sviluppa in direzione W, prima con sezione tipica d'interstrato, poi su frattura inclinata di 45°. Al termine della galleria, superata una frana, si risale un camino alla cui sommità, si trovano massi e qualche radice, che impediscono l'uscita in superficie. Gli ambienti sono sempre piuttosto angusti e ben concrezionati, soprattutto nella seconda parte.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 12-08-1981