Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 3455 - Grotta 11° sopra Fortis

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta 11° sopra Fortis
Nome principale sloveno
Numero catasto 3455
Numero catasto storico 1844FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Venzone
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 049022 - Portis
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5134633,0
Longitudine Gauss-Boaga 2377743,0
Latitudine WGS-84 46° 21' 0,4029" (46,35011192)
Longitudine WGS-84 13° 9' 3,8094" (13,15105817)
Latitudine UTM WGS-84 5134609,7
Longitudine UTM WGS-84 357739,0
Quota ingresso 590
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso
Profondità pozzo d'accesso
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 21
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo 12
Dislivello negativo
Dislivello totale 12
Quota fondo 590
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Riparo sotto roccia, di notevoli dimensioni, sul costone conglomeratico sopra la frazione di Portis del Comune di Venzone, nella zona denominata "Foranatis".

NOTA
Informazioni dettagliate sulla geomorfologia della zona in questione si trovano nel lavoro di M.Ponton, pubblicato sul n°1 di Mondo Sotterraneo del 1981.
Descrizione dei vani interni della cavità Si tratta di un riparo piuttosto ampio, a forma triangolare e con un angolo, quello che si addentra nella montagna, che tende ad allargarsi a campana. Qui cade dalla volta abbondante stillicidio che esplica una forte azione disgregatrice del soffitto. Il materiale di deposito e crollo, che scende ripido verso l'uscita, è abbondantissimo.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 28-03-1981