Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 3442 - Grotta ad E del Monte Ioanaz

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta ad E del Monte Ioanaz
Nome principale sloveno
Numero catasto 3442
Numero catasto storico 1830FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Pulfero
Tipo carta 1:25.000
Carta CTRN 1:5.000 067024 - Montefosca
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5116158,5
Longitudine Gauss-Boaga 2398943,3
Latitudine WGS-84 46° 11' 16,9" (46,18802778)
Longitudine WGS-84 13° 25' 52,4" (13,43122222)
Latitudine UTM WGS-84 5116135,1
Longitudine UTM WGS-84 378938,6
Quota ingresso 715
Data esecuzione posizione 01-04-2012
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 10m x 2m
Tipo ingresso Galleria
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Tavagnutti Maurizio
Gruppo appartenenza CRC SEPP. - Centro Ricerche Carsiche Carlo Seppenhofer
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 36
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo 5
Dislivello negativo
Dislivello totale 5
Quota fondo 715
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La grotta si trova alla base di un profondo canalone situato subito sotto la strada che porta a Montefosca, in corrispondenza di una grande ansa della strada. L'ingresso è molto ampio ed è situato ai piedi di una piccola parete rocciosa.
Descrizione dei vani interni della cavità Si tratta di una risorgiva temporanea che, in periodi particolarmente piovosi, presenta un corso d'acqua. La grotta è costituita da una galleria orizzontale e rettilinea, lunga una quindicina di metri. Lateralmente a questa si innestano due basse gallerie di cui una, sempre orizzontale, termina con un piccolo bacino d'acqua, mentre l'altra in forte salita, sbocca in una saletta di piccole dimensioni. La parte iniziale della grotta è impostata in una brecciola calcarea ad elementi anche grossolani, mentre la saletta sopra menzionata è costituita quasi esclusivamente da marne scure stratificate.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 21-06-1981
Foto
Data dello scatto: 01-04-2012

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Tavagnutti Maurizio

Gruppo di appartenenza: CRC SEPP. - Centro Ricerche Carsiche Carlo Seppenhofer

Data dello scatto: 01-04-2012

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Tavagnutti Maurizio

Gruppo di appartenenza: GS BERT. - Gruppo Speleologico Bertarelli

Descrizione inquadratura: panoramica ingresso
Data dello scatto: 01-04-2012

Tipo inquadratura: Ingresso

Autore foto: Tavagnutti Maurizio

Gruppo di appartenenza: GS BERT. - Gruppo Speleologico Bertarelli

Descrizione inquadratura: ingresso da diversa prospettiva
Data dello scatto: 01-04-2012

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Tavagnutti Maurizio

Gruppo di appartenenza: CRC SEPP. - Centro Ricerche Carsiche Carlo Seppenhofer