Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 3424 - Scarloffa delle Frane

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Scarloffa delle Frane
Nome principale sloveno
Numero catasto 3424
Numero catasto storico 1812FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Alpi Carniche
Provincia Udine
Comune Forni di Sopra
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 030151 - Forni di Sopra
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5146212,0
Longitudine Gauss-Boaga 2331352,0
Latitudine WGS-84 46° 26' 34,4259" (46,44289607)
Longitudine WGS-84 12° 32' 38,2513" (12,54395869)
Latitudine UTM WGS-84 5146189,3
Longitudine UTM WGS-84 311348,9
Quota ingresso 1091
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzetto
Profondità pozzo d'accesso 4.5
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 13
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 8
Dislivello totale 8
Quota fondo 1083
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità si presenta con un pozzo di 4m che immette in una galleria, dal suolo occupato da materiale clastico, impostata su una frattura.
Tra le rocce che costituiscono il pavimento della galleria si apre uno stretto pertugio che dà accesso ad un pozzetto strettissimo, di circa 3m che immette a sua volta nella parte inferiore della frattura dove la cavità ha termine.
Come quasi tutte le altre grotte della zona, anche qui la franosità dei vani consiglia prudenza nel procedere.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 02-08-1980