Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 3415 - Pozzo 1 in località Pot Lasa

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo 1 in località Pot Lasa
Nome principale sloveno
Numero catasto 3415
Numero catasto storico 1803FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Nimis
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 049161 - Monteprato
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5122133,3
Longitudine Gauss-Boaga 2389302,4
Latitudine WGS-84 46° 14' 23,9849" (46,2399958)
Longitudine WGS-84 13° 18' 16,8965" (13,30469348)
Latitudine UTM WGS-84 5122110,0
Longitudine UTM WGS-84 369298,0
Quota ingresso 577
Data esecuzione posizione 21-02-2015
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 0.8 m x 1 m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 9
Autore posizione Chiavoni Andrea
Gruppo appartenenza CSIF - Circolo Speleologico Idrologico Friulano
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 100
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 51
Dislivello totale 51
Quota fondo 526
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Da Monteprato si segue la carrareccia per Pot Lasa fino al termine. Da qui, si prende un sentiero sulla destra, che inizialmente è in discesa poi in salita; a 60m dall'inizio della salita, sulla sinistra, c'è una dolina. L'ingresso, segnato con una debole sigla in rosso, s'apre sul fianco sinistro di questa.
Descrizione dei vani interni della cavità Dalla base del pozzo d'accesso, occupata da un notevole deposito di clasti, attraverso uno stretto passaggio si giunge in una galleria in interstrato che conduce alla sommità di un pozzo. Questo, inizialmente, è piuttosto piccolo ma, dopo un paio di metri, scampana creando un vano di forma allungata, con la base cosparsa da grandi massi di crollo. Da qui si dipartono due diramazioni: una a meandro che termina in una fessura impraticabile ed un'altra, molto stretta, che rappresenta l'attuale via di drenaggio delle acque, che termina dopo pochi metri. Risalendo, invece, il fondo della grotta si prende uno stretto cunicolo che, con una serie di salti in salita, porta ad una vasta sala; da qui si prosegue scendendo per una stretta galleria, interrotta da brevi salti, che dopo pochi metri termina in una fessura impraticabile.
La parte inferiore della cavità è scavata in un calcare ricco di resti fossili riconducibili a rudiste le quali, essendo costituite da calcite spatica, sono spesso quasi totalmente isolate dalla matrice rocciosa. La cavità si sviluppa lungo due sistemi di discontinuità e denota vari cicli di formazione testimoniati dalla presenza, sulle pareti a varie quote, di resti concrezionati.
La grotta, cosa piuttosto particolare, non si sviluppa in corrispondenza della dolina, la quale si presenta con l'asse maggiore parallelo all'andamento generale della cavità, ma in una zona di cresta fra due doline. Il ritrovamento sul fondo di clasti calcarenitici, inoltre, fa presupporre che la cavità si sviluppa ulteriormente verso NE, fino ad interessare terreni eccenici.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 22-06-1980
Foto
Data dello scatto: 21-02-2015

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Romanin Rosa

Gruppo di appartenenza: CSIF - Circolo Speleologico Idrologico Friulano

Data dello scatto: 21-02-2015

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Romanin Rosa

Gruppo di appartenenza: CSIF - Circolo Speleologico Idrologico Friulano