Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 3252 - Pozzetto a S del Monte Orsario

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzetto a S del Monte Orsario
Nome principale sloveno
Numero catasto 3252
Numero catasto storico 5091VG
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 23-02-1980
Scopritore Guidi - Pino
Gruppo scopritore CGEB - Commissione Grotte Eugenio Boegan
Data scoperta 23-02-1980
Scopritore Prelli - Roberto
Gruppo scopritore CGEB - Commissione Grotte Eugenio Boegan

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Monrupino / Repentabor
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110062 - Monrupino
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5062165,0
Longitudine Gauss-Boaga 2428182,0
Latitudine WGS-84 45° 42' 24,2742" (45,70674284)
Longitudine WGS-84 13° 49' 13,2663" (13,82035174)
Latitudine UTM WGS-84 5062142,1
Longitudine UTM WGS-84 408175,9
Quota ingresso 327
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 6.5
Autore posizione Tognolli Umberto
Gruppo appartenenza CGEB - Commissione Grotte Eugenio Boegan
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 4
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 7
Dislivello totale 7
Quota fondo 320
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Prosecuzioni inaccessibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La cavità s'apre al centro di una dolinetta, 30m sulla sinistra della strada che da Fernetti porta a Monrupino, 80m prima del sentierino che passa nei pressi della Caverna dei Ciclami (501\2433VG).
Descrizione dei vani interni della cavità Si tratta di un pozzo che si sviluppa in direzione NNE, un tempo riccamente concrezionato, ma ora abbastanza nudo a causa di un attivo processo di ringiovanimento; sulle pareti si notano ancora i rimasugli della copertura concrezionale.
Sul fondo, in direzione N, è stato aperto un pertugio che, però, non ha dato alcun risultato. Una nicchia sormontata da uno stretto camino ed un camino parallelo al pozzo d'accesso (non rappresentato nel rilievo) completano le parti visitate della cavità.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 22-03-1980