Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 323 - Grotta presso il Cavalcavia di Villa Opicina

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta presso il Cavalcavia di Villa Opicina
Nome principale sloveno
Numero catasto 323
Numero catasto storico 523VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Trieste
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110104 - Barcola
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5060557,0
Longitudine Gauss-Boaga 2424991,0
Latitudine WGS-84 45° 41' 30,6346" (45,69184295)
Longitudine WGS-84 13° 46' 46,8551" (13,77968196)
Latitudine UTM WGS-84 5060534,2
Longitudine UTM WGS-84 404984,9
Quota ingresso 311
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione
Stato ingresso Ostruito
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 12
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 70
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 61
Dislivello totale 61
Quota fondo 250
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Descrizione dei vani interni della cavità L'ingresso è situato sul fondo di una dolina adiacente alla linea ferroviaria Poggioreale-Campo Marzio e nel largo pozzo iniziale vengono gettate le immondizie delle case esistenti nelle vicinanze, per cui in breve tempo i due passaggi che portano ai vani più profondi verranno ostruiti. Le belle formazioni cristalline della caverna centrale erano fortemente danneggiate già nel 1920.
La grotta, esplorata dal Club Touristi Triestini già nel 1897, corrisponde alla 9VG, ma con questo numero non è stato pubblicato alcun rilievo, e lo stesso deve considerarsi quindi annullato.
La cavità, da una segnalazione dell'aprile 1991, risulta totalmente ostruita.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 04-10-1920